A nostro modestissimo parere questi anni abbiamo avuto la fortuna di giocare ad un sacco di giochi diversi.
Le fiere sono pienissime di nuovi giochi più o meno narrativi, più o meno meccanici.
Molti giochi classici sono in piena fase di rinnovamento, basti pensare a Pathfinder v2 e D&D 5E.

Credo che tenere un occhio vigile su quanto gira nel mercato sia decisivo, perché aiuta a raccogliere nuove idee e sperabilmente percepire quali sono le tendenze di giocatori e game master.

Voi che ne pensate? Siete più attratti da giochi con poche meccaniche o da quelli più tattici?